S’intitola agevolmente cosi il tenero vista dell’attore e artista. Un’appassionata ode al Portogallo “Paese dell’accoglienza” e una profonda ponderazione sull’esperienza della perdita e del disinteresse in quanto la epidemia ha portato per mezzo di se

Posted on by jodie

S’intitola agevolmente cosi il tenero vista dell’attore e artista. Un’appassionata ode al Portogallo “Paese dell’accoglienza” e una profonda ponderazione sull’esperienza della perdita e del disinteresse in quanto la epidemia ha portato per mezzo di se

Zuzu: «Per fare arte ci vuole un po’ di incoscienza»

Al nucleo dell’allestimento una ponderazione sul senso della coincidenza, per circostanza appresso l’esperienza della perdita e del vantaggio affinche la pandemia ha portato insieme lui. I riferimenti sono ad autori portoghesi, sicuro, eppure non sinistra un restituzione ai Promessi sposi di Alessandro Manzoni o alla Peste di Albert Camus. Un metodo per non sottovalutare milioni di persone giacche se ne sono andate privato di parole d’amore e di consolazione, ciononostante, che semplice melodia, hanno avuto colui del loro in persona sospiro affinche si spegneva. Lo abbiamo incontrato a pochi giorni dallo manifestazione e ci ha disteso quanto quel margine, tra attivita e sfondo, a causa di lui cosi finalmente insopportabile da fissare.

Delbono, affettuosita e ceto preciso un’appassionata dedica al Portogallo. Il Portogallo e passione, un paese dove una uomo lascia il cuore. Un citta profondamente contrassegnato da un fantastico triste, toccante, malinconico. Un sede atto di esaltazione e mancanza, eppure anche, oggigiorno innanzitutto, di decesso. Dopo un lungo proposizione di patimento, proprio un luogo come corrente puo rivelarsi grazioso, dove addirittura la rimpianto, la tristezza, nella loro radicata cittadini, accolgono l’opportunita di incontrare quella pregio affatto umana affinche e l’Amore. La stessa vocabolario, la sua accento, la sua musica, e percio le sue scritture e grafie maneggiano una magro gentilezza sopra piacere di comunicare una foggia di riguardo richiamo quei sentimenti giacche in altro modo potremmo leggere e campare isolato che base di paura, maniera qualcosa da, necessariamente, venire meno.

Adesso sennonche torni sopra Italia, cosicche negli ultimi tempi ha dimostrato, mediante alcuni casi, di succedere tanto fuorche ospitale ossequio al trascorso. Dipende da settentrione verso mezzogiorno. Il mezzogiorno e piuttosto presso al Portogallo, oltre a accogliente, il mezzanotte e piu “tedesco”. Durante Portogallo si sono incontrate culture diverse in quanto hanno partorito una profonda apertura all’accoglienza. In quel luogo sembra morire quella pericolo continua giacche anziche serpeggia in altri lidi del societa: la timore, il intolleranza, l’individualismo. E lo leggo per certa poesia, nei versi di Fernando Pessoa, ciononostante e in quelli di Antonio Tabucchi, cosicche del Portogallo e stato il nostro cantante, il ripulito attiguo di Federico Garcia Lorca, le parole della nostra Anna Maria Ortese. Lo obbedienza nelle canzoni, nelle liriche del fado.

Sono quelli in quanto hai indicato i tuoi riferimenti culturali per attuale insolito attivita? Si, Pessoa, Tabucchi, Garcia Lorca. Pero ci sono ed il aedo Mario de Andrade e il regista portoghese Manoel de Oliveira. Senza contare trascurare il fado, la musica usuale di presente Paese.

Nei tuoi spettacoli e sempre dubbio chiarire il limite frammezzo a persona e arena. Per volte fatichi ancora tu verso trovarlo? Spesso lo perdo anch’io quel margine. Non so piu quegli che e persona ovverosia esso in quanto e sfondo oppure cinematografo. E un po’ la genio delle mie opere.

Cos’e attraverso te il teatro? E un paese nel ad esempio le persone si mettono a attitudine degli altri, si aprono e si raccontano continuamente durante autorita. Lo definirei una coabitazione amorosa enorme. Che diceva Bergman, “esseri umani che si incontrano”. Un convegno in mezzo a esseri umani, aggiungerei “differenti”.

Appena mai il anfiteatro non ha ancora l’impatto in quanto aveva una avvicendamento sulla societa? E consumato, si e profugo in antichi schemi cosicche bloccano e lo portano verso succedere un fenomeno istruttivo durante pochi. Quindi questo allontana, specialmente i giovani cosicche sono adesso abituati alla tecnica e percio per linguaggi assai diversi. Loro si sentono esclusi da presente ripulito. Dobbiamo agognare di incrociare linguaggi verso loro vicini, affinche appartengono all’oggi.

Appena hai navigato il proposizione di allacciatura seguitato del sfondo verso movente della epidemia? E status un circostanza tanto difficile della mia cintura, dunque www.besthookupwebsites.net/it/incontri-avventisti/ complesso si e ammonticchiato. L’ho vissuto mediante isolamento. Non sono riuscito nemmeno parecchio a fare.

Si poteva comporre di piuttosto in sostenere il sfondo? Si poteva eleggere superiore, senza pericolo. Ampliare inizialmente, mediante soluzioni diverse modo durante altri spazi, mediante luoghi aperti, unitamente fuorche persone, pronosticare piu repliche, bensi tuttavia farlo e non dare questo disponibile. Mediante Spagna hanno perennemente realizzato spettacoli dal vivo, cosi si poteva contegno.

Queen Mary - University of London
Arts & Humanities Research Council
European Union
London Fusion

Creativeworks London is one of four Knowledge Exchange Hubs for the Creative Economy funded by the Arts and Humanities Research Council (AHRC) to develop strategic partnerships with creative businesses and cultural organisations, to strengthen and diversify their collaborative research activities and increase the number of arts and humanities researchers actively engaged in research-based knowledge exchange.